Lucis Trust / Home / Donazioni Generalità  

Donazioni Generalità

Il Lucis Trust, come tutti i gruppi di servizio simili, dipende da contributi volontari, donazioni straordinarie e lasciti. Non abbiamo nessun altro reddito per sostenere e ampliare il nostro lavoro nel mondo.

Fai una donazione "veloce" senza effettuare il login

New York

Londra

Genevra

ArticoloPiù circa questo articolo

Aiuti a sostenere il lavoro con una donazione

Donazioni Generalità. Enter amount  *

Scuola Arcana. Enter amount  *

Triangoli. Enter amount  *

Buona Volontà Mondiale. Enter amount  *

Finanziamento del lavoro del Lucis Trust

Il Lucis Trust fu istituito nel 1922 per sostenere la parte legale ed economica di un certo numero di attività legate al servizio mondiale, che comprendono la Scuola Arcana, la Lucis Publishing Company, il periodico The Beacon, i Triangoli, e le varie attività della Buona Volontà Mondiale: opuscoli, distribuzione della Grande Invocazione e pubblicazioni della Buona Volontà Mondiale. Il Lucis Trust amministra inoltre il Fondo di rotazione per i libri del Tibetano per perpetuare gli insegnamenti del Tibetano, il Maestro Djwhal Khul e Alice A. Bailey.

Tutti i progetti collegati al Lucis Trust sono attività senza scopo di lucro, incluso il settore editoriale. Il Lucis Trust non è sovvenzionato, nessuno ne ha la proprietà né è mantenuto da alcun fondo finanziario. Dipende interamente dai contributi volontari, grandi e piccoli, di coloro che riconoscono e desiderano sostenere la realizzazione dei suoi propositi: stabilire giusti rapporti umani attraverso l'educazione della mente umana al riconoscimento e alla pratica di principi e valori spirituali sui quali può essere fondata una società mondiale stabile e interdipendente.

Il Lucis Trust, come tutti i gruppi di servizio simili, dipende da contributi volontari, donazioni straordinarie e lasciti. Non abbiamo nessun altro reddito per sostenere e ampliare il nostro lavoro nel mondo. Fin dal suo inizio, il lavoro si è basato sul principio che la verità spirituale deve essere offerta e condivisa liberamente perché nessun valore materiale può esservi anteposto, e perché nessuno dovrebbe essere escluso o rifiutato per mancanza di denaro. Perciò, la lunga vasta formazione offerta dalla Scuola Arcana, le nostre conferenze, i seminari, le riunioni mensili di meditazione, così come la nostra distribuzione di opuscoli in tutto il mondo, in molte lingue, tutto viene sostenuto da donazioni. Questo include anche donazioni regolari di libri di Alice A. Bailey a gruppi e individui nelle nazioni in cui questi libri non sono facilmente reperibili a causa di fattori economici o altro.

Nello stesso tempo, tuttavia, nessun lavoro spirituale di alcun genere, nessun singolo aspetto del servizio mondiale, può funzionare senza denaro. Uno dei problemi e delle necessità fondamentali nel lavoro spirituale, che incontrano tutti i servitori, è quello finanziario. Questo è il punto cruciale del problema. Il nuovo gruppo di servitori del mondo - un gruppo di persone collegate soggettivamente, scelte da tutti gli ambiti dell’attività umana - "ha bisogno di denaro in grandi quantità", è stato detto dal Tibetano, ed è necessario molto denaro per preparare la coscienza umana alla prossima esteriorizzazione della Gerarchia spirituale. Il problema si fa più difficile perché questi servitori sono impegnati così spesso in compiti pionieristici, di rottura dei vecchi schemi, e per questo si sottraggono a un riconoscimento, e in tal modo viene a mancare un sostegno adeguato; e anche perché il loro lavoro va frequentemente contro atteggiamenti mentali radicati e conservatori, e valori superati che tengono imprigionata l'umanità nello status quo del materialismo, dell’egoismo e della separatività. L’introduzione di un cambiamento, di nuovi modi di rispondere alle opportunità offerte da una crescente consapevolezza dell'unità umana, incontra inevitabilmente resistenza. I discepoli affrontano spesso una dura pressione per riuscire a mantenere il loro lavoro almeno ai livelli minimi.

Poiché ci troviamo di fronte a una "crisi di conseguimento" con nuovi campi di lavoro che sviluppano e incrementano la richiesta di risorse finanziarie, siamo fiduciosi che tutte le persone di buona volontà associate al gruppo dei nuovi servitori del mondo desidereranno cooperare e contribuire a questo lavoro, o a qualsiasi altra forma di attività spirituale che evochi il riconoscimento di ognuno e il sostegno dato con il cuore. Ci è stato chiesto dal Maestro Tibetano di "andare incontro alle necessità quando sorgono" e nel fare questo ci troviamo spesso ad anticipare il denaro che dovrebbe ritornare dopo che il lavoro è stato fatto. Senza alcuna grande e permanente fondazione o senza fondi provenienti da donazioni, le risorse necessarie devono fluire come conseguenza della giusta direzione e della giusta circolazione dell’energia del denaro basata su giuste intenzioni spirituali. Il fatto che il lavoro si sia ampliato fino a raggiungere l’attuale estensione mondiale è un tributo a coloro che hanno accettato la responsabilità per esso - finanziariamente e cooperando insieme - durante gli anni.

Viene detto che il "il principio della condivisione" governerà la prossima civiltà. Il denaro, o energia cristallizzata, è prevalentemente concentrata nelle mani di pochi. Ma attraverso sforzi concentrati del gruppo mondiale, il denaro può incominciare a essere riorientato secondo linee spirituali che vanno incontro alle necessità umane.